La sicurezza del tuo sito (secondo Google)

La sicurezza su internet è un tema estremamente importante e di grande attualità, e l’ultima novità in questo campo che arriva nientemeno che da Google, riguarda il certificato SSL e il protocollo HTTPS.

 

Ma cosa significa di preciso? La sigla HTTP, che come sicuramente avrete notato compare (quasi) sempre prima dell’indirizzo di qualsiasi sito internet (es. http://www.envsproject.com), è il protocollo, ovvero l’insieme di regole che permette al vostro computer di interagire con il server ove è situato il sito web che state visitando.

 

 

Il problema di questo protocollo però è che tutto il traffico generato è “in chiaro” e quindi molto facile da intercettare da parte di malintenzionati, e se questo può sembrarvi banale immaginandovi mentre navigate sul sito della vostra squadra di calcio preferita, provate invece a pensare a quando inserite il numero della vostra carta di credito per effettuare un acquisto su un e-commerce oppure quando utilizzate le credenziali per accedere al vostro conto bancario online!

 

Il certificato SSL serve appunto a proteggere l’HTTP, criptando mediante un algoritmo matematico tutto il traffico generato e rendendolo praticamente indecifrabile; i siti provvisti di questo certificato sono facilmente riconoscibili dalla barra dell’indirizzo che mostra un lucchetto verde e la scritta HTTPS.

 

 

Chiarito questo concetto, torniamo alla novità introdotta da Google, e più precisamente dal suo browser Google Chrome il quale, con il rilascio della sua ultima versione, da Gennaio 2017 inizierà a segnalare come: “Non sicuro” ogni sito web che gestisce l’invio di dati sensibili (password e dettagli delle carte di credito) senza utilizzare il suddetto certificato; lo stesso Security Team di Chrome, tramite un post sul blog ufficiale ha spiegato che il passaggio successivo sarà quello di evidenziare con una chiara avviso di colore rosso nella barra degli indirizzi, tutte le pagine di qualsiasi sito web che useranno ancora HTTP senza protezione.

 

 

L’utilizzo di HTTPS è divenuto importante anche per quanto riguardo il fattore di posizionamento del proprio sito web: il suo utilizzo infatti aiuta a guadagnare posizioni sulla concorrenza nei risultati del motore di ricerca.

 

E voi cosa aspettate? Contattateci per un preventivo gratuito o per maggiori informazioni e mettete in sicurezza il vostro sito con l’offerta più adatta alle vostre esigenze!

Fabio
No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website